€0 Raggiunto
Obiettivo €4,000 200% Funded
Chiuso

Un progetto per il supporto all’inserimento scolastico e l’accoglienza di bambini stranieri neo-ri-congiunti alle famiglie di origine in Italia.

I motivi del progetto
Il 38% dei ragazzi migranti (contro l’11% degli italiani) risultano in ritardo scolastico e rischiano la dispersione e l’esclusione: nella scuola media i ripetenti stranieri sono praticamente il doppio degli italiani. Tra i più fragili ci sono quelli da poco giunti in Italia in seguito a ricongiungimento familiare.

La scuola spesso non ha gli strumenti e le risorse adeguati per far fronte al bisogno dei nuovi arrivati di essere accolti e accompagnati nei primi passi nel nuovo mondo di accoglienza, nel quale la scuola è il primo ambito di socializzazione e inclusione sociale.

Cosa vogliamo fare

  • SPAZI D’ASCOLTO E COUNSELLING: per ragazzi migranti neo-arrivati; verranno svolti incontri di accoglienza e accompagnamento all’inserimento a scuola (sia individuali che di piccolo gruppo), fornendo sia consulenza agli insegnanti sulle problematiche specifiche legate alla situazione migratoria, sia ai genitori immigrati.
  • SERVIZIO DI MEDIAZIONE LINGUSTICO CULTURALE: mirato all’accoglienza e all’inclusione dei ragazzi da parte di una mediatrice/ mediatore linguistico culturale, attraverso interventi di:
    – affiancamento iniziale in classe;
    – affiancamento all’insegnamento della L2;
    – sostegno allo studio;
    – orientamento alle famiglie e aiuto alla comunicazione con la scuola.

Destinatari del progetto
Ragazzi stranieri fra gli 11 e i 15 anni, da poco giunti in Italia, le loro famiglie e i loro insegnanti.

Dove
Le attività del progetto si svolgeranno in una scuola media della città di Milano (scuola media di via Maffucci, zona 9)

Il contributo che chiediamo
Per lavorare per un anno scolastico (settembre 2017-giugno 2018)  abbiamo bisogno di 4.000 Euro.