Giornata di formazione alla clinica transculturale con il Dottor Isam Idris

Le rappresentazioni di salute-malattia e dei sistemi di cura nelle società tradizionali e la loro permanenza nelle rappresentazioni dei migranti

Sabato 28 gennaio 2023 Orari: 9,00 – 17,00

Il mondo contemporaneo è caratterizzato da imponenti fenomeni migratori e dall’incontro, a volte difficile, tra persone provenienti da mondi e culture molto diverse fra loro. In questo momento storico un numero sempre maggiore di persone richiedenti asilo e protezione internazionale approda nel nostro Paese e richiede accoglienza e cura. Sembra che questo fenomeno provochi tra i cittadini autoctoni paure che, cavalcate demagogicamente da molte forze politiche, rischiano di creare nuovi capri espiatori per lo scontento sociale diffuso.

I nostri servizi sanitari, sociali, psicologici, educativi, sono ormai luoghi privilegiati di questi processi di meticciamento della nostra società; le operatrici/operatori che in essi operano hanno il compito di assistere, curare, educare confrontandosi continuamente con le differenze linguistico-culturali dei loro utenti.

L’approccio etnopsicoanalitico propone una metodologia di lavoro in campo transculturale feconda per i professionisti di tutti i settori e portatrice di una visione positiva della possibilità degli esseri umani di vivere in pace e nel rispetto reciproco. Ai professionisti propone una metodologia di lavoro che permette di utilizzare le differenze culturali come ricchezza e leva terapeutica nel costruire un’alleanza di lavoro efficace.

Obiettivo di questa giornata è di proporre l’approccio etnopsicoanalitico ai professionisti della salute e dell’educazione per ampliare le loro competenze e le possibilità di intervento.

Programma della giornata

8,45 – 9,00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti
9,00 – 11,00 Antropologia e clinica, antropologia ed educazione: stato dell’arte dell’approccio transculturale oggi
11.00 – 13,00 Le rappresentazioni di salute e malattia e i sistemi di cura nelle società tradizionali
13,00 – 14,00 Pausa pranzo
14,00 – 16,00 La permanenza delle rappresentazioni tradizionali nella visione dei migranti
16,00 – 17,00 Discussione e Conclusione della giornata

 

Metodologia: Si alterneranno lezioni frontali, discussioni di casi, discussione di gruppo.

Docente: Dott. Isam Idris, Psicoterapeuta, antropologo, docente universitario, autore di numerose pubblicazioni. È psicoterapeuta del Servizio di psicopatologia del bambino e dell’adolescente dell’Ospedale Avicenne di Bobigny – Università Parigi XIII. Fa parte delle consultazioni di clinica transculturale per le famiglie migranti del Service de la Maison des adolescents de Cochin/Université de Paris Descartes, diretto dalla Prof.ssa M.R. Moro.

Sede: Sala Steiner presso Artemedica – Via Belgirate 15, Milano

Quota di iscrizione: 60,00 euro da versare contestualmente all’iscrizione tramite bonifico bancario

Intestatario: Cooperativa Crinali Onlus – Iban: IT77A0503401699000000013799

Per info: tel. 02 62690932 – info@coopcrinali.it

  • Prevista la traduzione dal francese
  • Crediti ECM professioni sanitarie e CROAS per le assistenti sociali

Iscrizioni entro lunedì 23 gennaio a questo link

Crinali Cooperativa ONLUS